You are not connected. The newsletter may include some user information, so they may not be displayed correctly.

Newsletter Settembre 2023

Newsletter Settembre 2023

 

 

A Villaverla il sindaco si taglia l'indennità  

‍
Il sindaco del comune di Villaverla (Vicenza) 6000 abitanti, Enrico De Peron ha provveduto ad integrare la quota mancante di 3345,50 euro per il servizio di trasporto scolastico andando a reperire i fondi dell'indennità del sindaco.Tutto ha avuto inizio a giugno scorso quando l'amministrazione si è trovata ad affrontare il problema del calo iscrizioni di bambini al servizio scolastico. «Andava fatto» il suo commento. Sono molti gli amministratori che davvero si mettono al servizio della comunità e in silenzio sopperiscono anche personalmente ai problemi di bilancio del comune.

Leggi qui:


‍Un riconoscimento importante e ben meritato

‍
Martedi 22 agosto a Palmi si è svolto un incontro per la consegna del Premio Sciammisciu  d' oro 2023 a Manuelina Scigliano portavoce della Rete 26 Febbraio per ricordare i m:orti a Cutro e presidente dell'associazione Sabir di Crotone, a Pietro Bartolo medico di Lampedusa ed europarlamentare e a Enzo Infantino socio di ResQ e di Recosol per il loro impegno per i diritti umaninari.

Un riconoscimento per quanto fanno a favore degli ultimi della terra, dei dimenticati, degli sfruttati, di chi è discriminato per il colore della pelle, di chi fugge da guerre, fame e persecuzioni. L'evento è stato promosso dalla Associazione AGESS e in particolare all'organizzatrice Silvana Ruggiero

Per saperne di piĂą


Grande successo della dodicesima edizione del Festival delle migrazioni

‍
Anche quest’anno si è svolto il Festival delle Migrazioni organizzato dall’ associazione Don Vincenzo Matrangolo di Acquaformosa che raccoglie al suo interno otto progetti di accoglienza dislocati nei comuni principalmente arberesh in provincia di Cosenza. Giunto ormai alla dodicesima edizione, il festival è stato organizzato come lo scorso anno in forma itinerante e ogni  giornata è stata gestita dai vari comuni di questa Rete: Vaccarizzo Albanese, Bisignano, San Sosti, Acquaformosa, San Basile, Rota Greca, San Benedetto Ullano, Cerzeto. La formula che è stata replicata, di alternanza tra incontri  e dibattiti con spettacoli e cene sociali – rigorosamente organizzati da operatori e ospiti dei progetti-  si è dimostrata ancora una volta vincente e il bilancio è stato decisamente positivo: nonostante spesso i collegamenti tra un comune ed un altro siano stati difficoltosi, la presenza di pubblico  è stata notevole grazie probabilmente alla qualità degli invitati e dei temi trattati. Quest’anno il tema non poteva essere che  Esodo e Approdo. Le comunità porto sicuro visto quanto è accaduto e sta accadendo nel mar Mediterraneo e  come l’attuale governo sta affrontando o meglio NON sta affrontando l’accoglienza di chi riesce ad arrivare incolume sul nostro territorio.

 

Vedi il programma qui:



‍A Polizzi Generosa parte un nuovo progetto di accoglienza

 

‍Il comune di Polizzi Generosa (Sicilia) grazie alla collaborazione e al supporto di Recosol e alla costanza del sindaco Gandolfo Librizzi e degli assessori ha finalmente dato avvio ad un progetto di accoglienza. Il 7 settembre arriva il primo nucleo di migranti profughi, una famiglia afghana di sette persone composta dai genitori, tre piccoli bambini e i nonni, fatta entrare in Italia dal Governo italiano seguendo il corridoio umanitario. " Polizzi si avvia così a vivere un’importante svolta di cambiamento positivo che vedrà arrivare ancora altri nuclei famigliari (fino a 20 le persone che potranno essere accolte), offrendo a tutti un’opportunità per rifarsi una vita e a alla comunità un arricchimento generale che senz’altro farà bene alla vita sociale del paese" ha dichiarato il sindaco.


Per saperne di piĂą:


Valdesi: un'amicizia e una collaborazione che dura da vent'anni

‍
Valli Valdesi- (Piemonte) Molti Comuni nei vent'anni di attività di Recosol hanno aderito all'associazione.  Il 31 Agosto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inaugurato a Torre Pellice una targa per ricordare la figura di Altiero Spinelli nel luogo dove tenne il primo comizio europeista nell'agosto del 1943. Il Capo dello stato inoltre ha incontrato i rappresentanti della comunità valdese presso la Casa Valdese.  Mattarella ha poi partecipato al convegno dal titolo "Il sogno europeista è nato qui. una sfida da completare" che è stato aperto da un minuti di silenzio per la tragegia avvenuta a pochi km di distanza da Brandizzo dove  5 operai  sono morti travolti da un treno.

 

Per saperne di piĂą:


‍3 Ottobre 2013 - 3 Ottobre 2023

dieci anni dal naufragio di Lampedusa

‍
La tragedia di Lampedusa è stata il naufragio di un'imbarcazione libica usata per il trasporto di migranti avvenuto il 3 ottobre 2013 a poche miglia dal porto di Lampedusa. Il naufragio ha provocato 368 morti accertati e circa 20 dispersi presunti, numeri che la pongono come una delle più gravi catastrofi marittime nel Mediterraneo dall'inizio del XXI secolo. I superstiti salvati sono stati 155, di cui 41 minori (uno solo accompagnato dalla famiglia). Altreconomia, Rivista mensile indipendente,  ha organizzato un incontro in Senato con operatori, associazioni Ong, testimoni e amministratori dei progetti di accoglienza per commemorare questa tragedia. 

Il vice sindaco di Chiesanuova, Marisa Varvello  (cda Recosol) rappresenterà Recosol e   porterà la voce di amministratori che da anni si occupano di accoglienza.



‍Al via la seconda edizione del Rosarno Film Festival Fuori dal Ghetto

‍
Il concorso è organizzato da Mediterranean Hope Chiese Evangeliche, Recosol, 

Sos Rosarno e molte associazioni del territorio riservato a cortometraggi “che affrontino il tema della resistenza ecosociale, delle lotte ambientali, delle mobilitazioni, delle testimonianze, delle terre avvelenate o riscattate”. I film devono essere inviati in formato con estensione Mpg4 con dimensione massima di 2 GB. Si consiglia di inviare I film in formato 1920x1080, con wetransfer. Durata massima 20’. La selezione delle opere è a cura e a giudizio insindacabile della direzione artistica. Al termine della preselezione gli autori verranno informati sul risultato telefonicamente o via e-mail.

Le opere andranno inviate all’indirizzo e-mail fuoridalghetto2022@gmail.com entro e non oltre il 15° settembre 2023.

Per saperne di piĂą:

 

‍Promuoviamo la solidarietà

‍

La  nostra Comunità è composta da amministratori, cittadini, associazioni che svolgono buone pratiche e mettono al primo posto il rispetto dei diritti umani e dell'ambiente.

Per condividere storie, esperienze ed iniziative scrivere a :

segreteria.recosol@gmail.com
Se vuoi sostenere la nostra associazione : 

Associazione Rete Comunità Solidali –

C/C Banca Etica Iban:  IT49G0501801000000011795150  

5x1000 : 94048430014 a Recosol 

La sede legale è in via Savonarola 2 Carmagnola (TO) – 10022. La sede Amministrativa a Gioiosa Ionica (Rc) è in Viale delle Rimembranze n. 160 – 89042.